Blog
9 giugno 2016 by Siti Web

5 semplici consigli per velocizzare WordPress

Hai realizzato il tuo sito web con WordPress? Ottima scelta. Questa piattaforma è la più utilizzata in assoluto. È la soluzione ideale se vuoi lanciare uno progetto online di piccole dimensioni o vuoi aprire un blog. Ma sai cosa è? Si tratta di un content management system, ovvero un sistema per la gestione dei contenuti.

WordPress è semplice e intuitivo, ha una quantità illimitata di temi, può contare sulla forza di una community, è SEO friendly e ha un codice personalizzabile. Detto in altre parole, non è necessario conoscere vita, morte e miracoli dell’HTML per poterlo usare.

Un altro punto a favore del CMS più famoso della rete? La velocità. Vale a dire uno dei fattori più importanti per la buona riuscita di un sito o blog. Avere uno progetto web veloce migliora la SEO, riduce il bounce rate, aumenta le pageview, i visitatori di ritorno e l’user experience. La rapidità di WordPress però non è scontata, deve essere sempre monitorata e ottimizzata, non è un elemento statico e sempre uguale.

D’altro canto, meno di due secondi è il tempo ottimale per il caricamento di un sito. Superata questa soglia il rischio di perdere il lettore aumenta. A confermare questo dato un’indagine di KissMetrics. Vuoi prevenire questo problema? Ecco cinque consigli semplici per velocizzare WordPress.

Aspetta. Non hai idea di dove mettere le mani e hai paura di rovinare il sito web aziendale o personale? Anche in questo caso la soluzione c’è: puoi rivolgerti a una buona web agency e chiedere supporto. Ora, però, vieni a conoscere qualche suggerimento utile. La consapevolezza di ciò che serve per migliorare il tuo WordPress è il primo passo verso il successo.

Velocizzare WordPress: scegli un hosting di qualità

velocizzare wordpress
La scelta di un hosting di qualità è determinante per velocizzare WordPress. Questo elemento è il motore della tua piattaforma, devi selezionarlo con cura se vuoi muoverti nel modo giusto.

Facciamo chiarezza: l’hosting è un servizio che ospita tutti i file di un sito su un server. In pratica, con questo strumento gestisci uno spazio fisico collegato al tuo dominio dove puoi installare WordPress.

Il mio consiglio? Fai un piccolo investimento e acquista un hosting di fiducia in grado di soddisfare le tue necessità. Inoltre, assicurati che nel pacchetto siano compresi dischi SSD e magari, se il tuo progetto lo richiede, un server dedicato.

Per scegliere un hosting basta un click, ma la scelta è cruciale: consultare una agenzia web o un freelance esperto del settore può aiutarti a non commettere errori in questa fase delicata.

Ottimizza le immagini

L’hosting non è l’unica caratteristica di cui tenere conto se vuoi migliorare le performance di WordPress. L’ottimizzazione delle immagini è importante. Lo sai, le persone sono incentivate a cliccare su un contenuto se è accompagnato da una buona foto. A guadagnarci è anche l’autorevolezza del tuo sito web.

Ma attenzione, immagini troppo pesanti possono rallentare il blog WordPress. Cosa puoi fare per evitarlo? Riduci il peso delle foto ma non la qualità, in altre parole, devi usare contenuti visual leggeri.

Per quanto riguarda le dimensioni, carica le immagini in base agli spazi richiesti sulla pagina. La soluzione per occupare meno spazio? Comprimere l’immagine nei formati più diffusi: JPG e PNG.

Ci sono alcuni tool per ridurre la risoluzione delle immagini, programmi utili che non riducono la qualità. Te ne suggerisco due: JPEGmini e ImageOptim.

Elimina i plugin superflui

Certo, i plugin ti assicurano nuove funzionalità e migliorano la piattaforma, ma sono anche un tasto dolente. Sì, queste estensioni ostacolano il corretto caricamento di WordPress, soprattutto se sono troppe.

Ti dico di più: riempiono solo pagine di codice inutile. Per velocizzare WordPress elimina i plugin superflui, lascia solo quelli necessari per svolgere il tuo lavoro. Vedrai, le performance del tuo sito miglioreranno.

C’è un modo per rintracciare i plugin che rallentano WordPress: devi installare un plugin. No. Non è un controsenso. Usa P3 Plugin profiler. Con questa soluzione scovi tutti i plugin inattivi e colpevoli di non far spiccare il volo al tuo sito web.

Per approfondire: sicurezza di WordPress, guida definitiva 2016

Utilizza un template premium

Se vuoi velocizzare WordPress devi essere attento anche nella scelta del template. Il mio consiglio è optare per una soluzione premium. Ti spiego subito i motivi.

Spesso un template premium è ottimizzato lato SEO, è responsive ed è già pensato per velocizzare il tuo spazio web. A volte template gratuiti non offrono questi vantaggi oppure hanno delle versioni a pagamento che definiscono quello di cui hai bisogno senza limitazioni.

Togli i widget inutili dalla sidebar

Appesantire la sidebar del tuo sito o blog con i widget inutili non aiuta a velocizzare WordPress. Al contrario, lo rallenta con il rischio di creare un mega menu. Non riesci proprio a rinunciare ai widget? Selezionali con cura e usa quelli davvero indispensabili. Oppure installa il plugin WP Widget Cache.

Strumenti per testare la velocità di WordPress

Ci sono strumenti che possono velocizzare WordPress:

  • W3 Total Cache: questo plugin offre risultati straordinari per quanto riguarda il miglioramento delle performance. Ti basti pensare che W3 Total Cache ha conquistato aziende come AT&T. Ma cosa è in grado di fare? Ottimizzare i codici delle pagine trasformandole da dinamiche a statiche, ma non solo. Tuttavia, configurare W3 Total Cache non è facile. Per procedere nel modo migliore possibile rivolgiti a una web agency.
  • Google’s Page Speed Online: con questo tool studi le prestazioni del tuo sito, puoi avere dei suggerimenti per incrementare la velocità da mobile.
  • Load Impact: vuoi capire se il tuo sito è in grado di gestire grandi quantità di traffico? Questa soluzione mette a tua disposizione un grafico che mostra il tempo di caricamento e le richieste.

Velocizzare WordPress: il tuo punto di vista

Questi sono solo alcuni consigli per velocizzare WordPress. Suggerimenti dai quali non puoi prescindere: la velocità sul web è tutto, le persone potrebbero consultare il tuo sito web mentre sono in fila per fare la spesa o in metro per andare a lavoro. Se il tuo portale è troppo lento lo abbandoneranno subito.

Lo so, non è semplice ottimizzare WordPress, affidarsi a un’agenzia web è la soluzione ideale perché ci sono altri aspetti difficili da applicare senza le giuste competenze. Contattaci per un preventivo, ti aiuteremo nel miglior modo possibile.

0 Commenti

Agenzia Biquadro

Entra in contatto con la nostra Agenzia Web. Per qualsiasi richiesta vostra richiesta non esitate a contattarci, saremo lieti di aiutarti!

Telefono: 0423 759385
Email: info@biquadroagency.it
Modulo Contatti: Scrivici

Ultimi Lavori