Blog
17 agosto 2018 by Social Network

Come ottimizzare le inserzioni di Facebook e vendere di più

Come ottimizzare le inserzioni di Facebook e promuovere i propri prodotti

Fare pubblicità su Facebook per incrementare le vendite online, avere visibilità e raggiungere un bacino immenso di potenziali clienti (gli utenti attivi sul social sono oltre 2 miliardi in tutto il globo). È questa l’intenzione della tua azienda, vuoi importi con successo sul social numero uno al mondo, promuovendo i tuoi prodotti e servizi.

Per ottenere risultati positivi non basta essere presenti, bisogna fare un ulteriore passo avanti e investire: devi posizionarti con gli annunci sponsorizzati a pagamento. Sto parlando delle Facebook ADS.

Queste soluzioni possono rivelarsi molto efficaci se usate correttamente. Ecco perchè voglio darti qualche consiglio per ottimizzare le inserzioni di Facebook e aumentare le vendite.

Che cos’è Facebook ADS e a cosa serve

Facebook ADS (acronimo di advertising) è la piattaforma che permette agli inserzionisti di fare pubblicità a pagamento all’interno del social. Con questo strumento puoi promuovere tutto ciò che è importante per il tuo business: prodotti, servizi, eventi, una pagina Facebook, un’applicazione o un sito web.

Quali sono i tipi di annunci Facebook ADS? Le macro categorie previste sono foto, gif, video, link, inserzioni e canvas. Ogni post è programmabile e lo puoi visualizzare in bozze. Di solito è sempre accompagnato da un’immagine, un testo e una call to action che spinge l’utente a compiere una interazione. Ma non solo. C’è un link che rimanda ad altre pagine con maggiori informazioni.

Uno dei punti di forza di Facebook ADS è quello mostrare gli annunci a una platea realmente interessata alla tua offerta. L’azienda di Menlo Park, infatti, conosce bene i suoi utenti grazie ai dati che rilasciano spontaneamente attraverso like, commenti, iscrizioni a gruppi e aggiornamenti di stato.

E sono informazioni che la società conserva e ti mostra in forma aggregata in un database quando stai profilando gli iscritti per i tuoi annunci. Questo passaggio richiede un’analisi approfondita e deve essere svolto con cognizione di causa: la profilazione deve basarsi su dati reali e oggettivi, altrimenti rischi di perdere soldi.

Gli annunci di Facebook a pagamento si riconoscono dalla dicitura “sponsorizzata” e compaiono più volte e per un certo periodo nel News Feed e nella colonna laterale destra. La ripetizione dell’ADS dipende dal budget investito per lanciare la campagna.

Detto in altre parole, con Facebook ADS puoi sottoporre le inserzioni a un pubblico di riferimento preciso per età, genere, posizione geografica, hobby, dispositivi utilizzati. E così il tuo annuncio – costruito su misura – arriverà alla persona giusta, al momento giusto.

Suggerimento: impostare una campagna di Facebook Advertising in modo corretto non è semplice. Spesso devi testare diversi modelli di inserzione per capire quelli che rispondono meglio. Senza contare che il pericolo di sperperare denaro è sempre alto. Se hai dei dubbi rivolgiti a un esperto o puoi contattare un’agenzia web.

Come ottimizzare le inserzioni di Facebook e profilare gli utenti

Perchè fare Facebook ADS

Le ragioni del successo di Facebook ADS sono facili da capire e le puoi intuire da quanto ti ho spiegato nel paragrafo precedente. Questo strumento è importante per intercettare potenziali clienti. Fare Facebook ADS dà una marcia in più alla tua attività per raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Amplificare la visibilità dei post o di un video nei confronti di pubblico selezionato.
  • Intercettare la domanda latente: quella espressa dai clienti che non trovano di proposito il tuo brand ma nutrono un certo interesse verso il tuo prodotto.
  • Aumentare i fan di una pagina.
  • Incentivare l’interazione e l’engagement degli individui sui post.
  • Originare richieste di preventivi per un prodotto o servizio.
  • Indirizzare traffico di qualità a un sito web: in questo modo la tua realtà ne beneficia in visibilità e in più i visitatori sono davvero interessati a quello che hai da offrire.
  • Promuovere un evento.
  • Incrementare le vendite di un negozio online e del tuo catalogo Facebook.
  • Conoscere in profondità i potenziali clienti: puoi provare differenti tecniche di promozione e sottoporgli dei questionari.

Leggi anche7 consigli per creare una grande campagna pubblicitaria su Facebook

Come migliorare Facebook ADS: 5 consigli utili

Adesso arriviamo al punto: come ottimizzare le inserzioni di Facebook per aumentare le possibilità di vendita online. Ecco il primo consiglio della lista:

Punta ai veri desideri del tuo pubblico di riferimento

Le Facebook ADS sposano la logica del native advertising e quindi tendono a confondersi con gli altri post se non fosse per la voce “sponsorizzata” che li contraddistingue. Quindi devi puntare al coinvolgimento per spingere le persone a cliccare.

La soluzione? Differenziati dagli altri con un copy creativo che colpisce cuore e ragione senza usare slogan usurati. Rifletti sui bisogni dei potenziali clienti e costruisci il tuo messaggio, sottolineando quali necessità esaudiscono i tuoi prodotti e quali problemi risolvono. Un tone of voice sincero che accorcia le distanze tra te e il tuo target è la giusta strada da percorrere.

Rivolgiti a clienti acquisiti

Per ottimizzare le inserzioni di Facebook rivolgiti a clienti acquisiti. Si tratta di persone che hanno già mostrato interesse per il tuo brand, visitando il sito e il negozio, interagendo con te oppure richiedendo informazioni. Perché è vantaggioso lavorare con i clienti acquisiti? La risposta è chiara: sono più predisposti ad acquistare direttamente da Facebook e a darti fiducia. In questa situazione è molto utile installare il Facebook Pixel.

che cos’è il pixel di Facebook e perchè è utile?

Ti lascio alla definizione di Facebook: “Il Pixel di Facebook è un frammento di codice Javascript che una volta inserito all’interno del sito web, consente di monitorare e ottimizzare le campagne pubblicitarie ad esso associate e di definirne meglio il pubblico”. Con questo tool puoi tracciare le conversioni che gli utenti, provenienti da una campagna di Facebook ADS, effettuano sul sito di destinazione.

Così hai sempre il polso della situazione e ti rendi conto di come stanno preformando le tue campagne. Ma non solo. Il pixel di Facebook ti permette di creare dei pubblici personalizzati in base alle azioni che le persone (con una certa familiarità con il brand) compiono sulle pagine del tuo progetto. In questo modo puoi mettere in atto delle azioni di remarketing o retargeting.

Infine, puoi sfruttare la funzione Lookalike di Facebook ADS per raggiungere nuovi clienti con caratteristiche simili a quelle degli individui che hanno già visitato il sito web.

Riduci il pubblico di destinazione

Creare Facebook ADS di successo vuol dire anche puntare a un bacino di pubblico ridotto. In questo modo minimizzi i costi, aumenti le possibilità di ottenere buone performance, raggiungi obiettivi e utenti gusti. Vuoi seguire questo consiglio? Allora snellisci il tuo pubblico tramite situazione socio demografica, localizzazione geografica, connessioni e preferenze.

Scegli immagini uniche che attirano l’attenzione

Puoi ottimizzare le inserzioni di Facebook arricchendo il post sponsorizzato con un’immagine che si differenzi da tutte le altre. Hai capito bene. La tua foto deve essere unica, meglio ancora se non è stock ma scattata da un fotografo professionista.

I visi che guardano l’utente sono una buona scelta perché innescano identificazione e vicinanza. Anche individui che indicano verso la call to action possono massimizzare il rendimento del post.

Fai dei test sulle campagne

Per aggiustare il tiro delle proprie campagne Facebook può essere utile fare dei test per comprendere gli annunci che registrano migliori performance. In questo modo eviti di disperdere denaro e calibri la spesa in base ai risultati. Restando in tema, ti do un piccolo suggerimento: analizza gli ADS mentre sono in corso e valuta quelli che convertono di più.

Ottimizzare le inserzioni di Facebook: la tua esperienza

In quest’articolo ti ho dato alcuni suggerimenti per ottimizzare le inserzioni di Facebook. Se vuoi dare una marcia in più alla tua azienda e non subire le angherie di un algoritmo che penalizza le fan page dell’attività devi fare Facebook ADS. Per strutturare una campagna nel miglior modo possibile puoi affidarti alla nostra web agency. Ora racconta nei commenti come ti sei mosso per migliorare le inserzioni di Facebook a pagamento.

0 Commenti

Agenzia Biquadro

Entra in contatto con la nostra Agenzia Web. Per qualsiasi richiesta vostra richiesta non esitate a contattarci, saremo lieti di aiutarti!

Telefono: 0423 759385
Email: info@biquadroagency.it
Modulo Contatti: Scrivici

Ultimi Lavori